• Autore: Michael Ondaatje
  • Editore: Garzanti Libri
  • I dati pubblicati: 2003
  • ISBN: 9788811677338
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 351 pages
  • Dimensione del file: 33MB
  • Posto:

Sinossi di Lo spettro di Anil Michael Ondaatje:

Dopo anni Anil Tissera torna nello Sri Lanka, dov'era nata e che avevalasciato al termine della scuola, in qualita di medico legale per conto di unaCommissione per i diritti umani. Suo compito e dimostrare che, in un paesedevastato dalla guerra civile, a uccidere e compiere atti terroristici nonsono solo i ribelli: anche uomini legati al governo torturano e fannoscomparire i presunti oppositori. A tale scopo Anil cerca di ricostruire lecircostanze di un omicidio con l'aiuto di un archeologo locale, SarathDiyasena, di cui fatica a interpretare le convinzioni e non riesce a capire laposizione nel conflitto. Ad attrarla e piuttosto il fratello minore di Sarath,Gamini: e medico come Anil, ma si occupa dei vivi, degli scampati, daqualunque parte stiano. Nel corso delle indagini compariranno altre figureindimenticabili, tra cui l'anziano e cieco Palipana, che a un certo puntodella vita ha deciso di credere alle sue intuizioni piu che ai dati di fatto,e Ananda, un tempo apprezzato artista ma ora, dopo il rapimento della moglie,indelebilmente ferito nell'animo. Un romanzo che parla di mistero, di radici,di identita, di un nemico senza volto, della ricerca di un passato nascosto.

Scaricare gratis Lo spettro di Anil in Italiano:

Lo spettro di Anil MP3Lo spettro di Anil Mp3
Lo spettro di Anil PDFLo spettro di Anil PDF
Lo spettro di Anil EPUBLo spettro di Anil EPUB
Lo spettro di Anil TXTLo spettro di Anil TXT
Lo spettro di Anil DOCLo spettro di Anil DOC
Lo spettro di Anil MOBILo spettro di Anil MOBI

Comentarios

Ambra richmond cigarettes price

Lo adoro, lo leggerò di nuovo

Ezzelin

Ho adorato questo saggio!

Giada

Bello mi è piaciuto molto grazie

Alberta

il tuo libro è stato buono, ma molto breve File cigi.php not found..

Carlotta

amo questo libro ma è talmente triste

Leave a Comment